Di tutti i colori!

colori_antonello.jpg

Oggi la Tana si è trasformata in un laboratorio di alchimia! Con l’aiuto di Antonello, abbiamo cominciato a lavorare i materiali raccolti in uscita per farli diventare veri e propri colori coi quali dipingeremo.

Ma come si lavora un sasso per farlo diventare un colore?
Per prima cosa abbiamo recuperato i sacchetti con i sassi e le terre che avevamo raccolto. Un sacchetto per tonalità.
Poi abbiamo imparato che la terra va anzitutto setacciata per liberarla dai sassi e rametti. Quindi va versata in un barattolo pieno d’acqua. Nell’acqua i vegetali galleggiano e possiamo toglierli subito. Con una veloce mescolata, le pietre più pesanti si depositano sul fondo. Possiamo così estrarre l’acqua che contiene il pigmento e versarla in un nuovo vasetto. La lasciamo riposare. Tra qualche giorno si depositerà l’elemento colorante che potremo così separare dall’acqua limpida.
E i sassi o il carbone? Per ridurli in polvere setacciabile abbiamo usato martello, incudine e mortaio.
Alla fine abbiamo riempito una dozzina di vasetti di acqua colorata. 
Domenica prossima vedremo i colori che si sono depositati e finalmente dipingeremo!

colori-mortaio.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.