Maggio 2010 Archives

(Branco) Cena della sestiglia Pezzati

cenapezzati.JPG

Continua la tradizione delle cene di sestiglia! Stasera è stata la volta dei Pezzati. Pizza, pasta fredda, insalata di riso, rotolo di tonno ... e dolci al cioccolato strepitosi!!
Tra una chiacchiera e un bicchiere di vino ci siamo conosciuti meglio e abbiamo fatto il punto sulle attività dell'anno.

IMG_5790.JPG


(Branco) Cena della sestiglia Bianchi

cenabianchi.jpg

Stasera ci siamo ritrovati con i componenti della sestiglia dei Bianchi e i loro genitori, per la cena di sestiglia!
Grazie a tutti coloro che, nonostante lo scarso preavviso, sono riusciti ad unirsi a noi per una serata di conoscenza e allegria!

(Branco) Festa di Primavera

"Nell'aprile 1607 i primi coloni Inglesi sbarcarono nella terra Powhatan che ribattezzarono Virginia. Entrarono in contatto con gli Indiani Powathan e la loro convivenza fu segnata da episodi di conflitto e da espisodi di pace..."

Comincia così la storia che ci ha visti protagonisti, indiani e coloni, in occasione della Festa di Primavera di quest'anno!

IMG_5298.jpg

Siamo stati a Cassano D'Adda in compagnia dei branchi del Milano 9 e del Milano 37 sfidandoci in prove di astuzia e competenza. Danzando e cantando assieme e imparando così a conoscerci. Sullo sfondo, il capitano John Johnson si innamorava della bella Pocahontas, mentre l'infido Jack Jackson e la stregona si coalizzavano per rubare l'oro a indiani e coloni.

IMG_5320.jpg

Solo l'unione dei due popoli, sancita dallo scambio di conoscenze attraverso la costruzione di piume e pistole, ha fatto sì che i piani dei cattivi venissero sventati.

IMG_5500.jpgIMG_5548.jpg

Grazie a tutti i lupi che hanno cacciato questa bellissima Festa di Primavera!

IMG_5615.jpg


(Branco) I folletti

folletti.jpg

I folletti sono piccoli personaggi che vivono in una casa e fanno del bene. Essi fanno il loro lavoro silenziosamente, senza cercare di essere lodati o ricompensati per questo. Lo fanno semplicemente perché è il loro dovere. Qualche volta, se si sentono stanchi o desiderano andarsene a giocare, ciò può riuscir loro pesante, ma devono ricordarsi che è un loro dovere, e il dovere viene prima di ogni altra cosa. E così nella storia che abbiamo ascoltato oggi, Tommaso e Giovanni, dopo essere stati consigliati dal gufo, si alzarono presto dal letto la mattina. Pulirono la casa e accesero il fuoco, prepararono la colazione, e silenziosamente scivolarono di nuovo nel letto. Quando il padre e la nonna videro il loro lavoro già fatto, furono oltremodo stupiti e credettero per davvero che fossero venute le fate... 
Ogni lupetto, quando vede la possibilità di rendersi utile a qualcuno, lo deve fare, semplicemente perché è il suo dovere.
Anche noi, sull'esempio di Tommaso e Giovanni, siamo stati i folletti della nostra tana e abbiamo dato una bella sistemata a tutto ciò che custodisce!


Agesci

Il sito AGESCI


Download


Contattaci

Inviaci il tuo messaggio