Iscrizioni Anno 2019-2020

Buongiorno a tutti,

Le iscrizioni per l’anno 2019-2020 sono chiuse.

La lista di attesa si annulla ogni anno, ma verranno prese in considerazione le richieste pregresse in caso di rinunce in corso d’anno.

Qualora non sia stato possibile accogliere la richiesta di iscrizione invitiamo le famiglie a scrivere nuovamente per poter essere inseriti nella lista dell’anno successivo.

A partire dal 1 settembre 2019 accetteremo iscrizioni per l’anno 2020-2021. 

Ricordiamo che si accoglieranno solo le iscrizioni pervenute all’indirizzo scout.milano11@gmail.com e tramite il form “contatti” su questo sito web.

Qui di seguito indichiamo i criteri che la Comunita’ Capi ha adottato per la gestione delle priorità della lista d’attesa:

1) Etá (dagli 8 anni compiuti, poi si segue la classe scolastica di appartenenza; equilibrio nelle annate)

2) Equilibrio tra presenza di maschi e femmine

3) Presenza di fratelli gia’ iscritti al Gruppo Scout Milano 11

4) Appartenenza alla Parrocchia di s. Agostino

4) Appartenenza al Decanato Zara

5) Data di invio della richiesta di iscrizione

Per chiarimenti, contattaci via e-mail.

La Comunita’ Capi

La festa di Don Bosco – un’avventura spaziale

Dal 1859, l’organizzazione interplanetaria per l’educazione alla Pace “Sal e Siani”, guidata dagli insegnamenti del Maestro del kung fu pacificante “D. Onbosco”, resiste come baluardo di fronte ai disastri etico-ambientali. Avendo appreso che il Male assoluto avrebbe trovato modo di concretizzarsi il 27 gennaio 2019 anno domini, sono stati convocati alla sede “Centrale Ferro viede Llostato” in via Copernico tutti i gruppi del pianeta in grado di partecipare alla battaglia. Un gruppo di lupetti ESTasiati ha raccolto tutto il suo coraggio per partecipare e sfidare il Male assoluto, ha risposto alla convocazione e nella data della Grande Battaglia si è presentato armato fino ai denti. Migliaia di gruppi di giovani aitanti e bendisposti si sono schierati, ma i numerosi sforzi non hanno avuto il minimo effetto sull’Avversario: il suo scudo di odio e angoscia lo ha protetto dai colpi più letali, dalla schiacciata di pallavolo alla danza guerriera di cat e chismo.

Tutto sembrava perduto, la fiamma della speranza era sul punto di spegnersi, finché gli ESTasiati non si sono presentati sul campo di battaglia. La loro strategia era semplice ma efficace, fare affidamento sull’arma segreta: la mossa dei “Quadri Fissi”, conosciuta ai più anche come “Fermo Immagine”. I Quadri FissiQuesta tecnica si basa su una serie continua, e quindi derivabile su tutto il dominio, di attacchi letali statici intervallati dalla leggendaria arma del “telone-sipario”; nascondendosi con essa allo sguardo del nemico per riprendere fiato e preparare il colpo successivo, l’avversario non ha la possibilità di reagire in tempo. Penserete “che ha di speciale questa tecnica? Tutti sanno fare tanti colpi a caso nascondendosi nel mentre”, ed io vila Cerimonia della Promessa rispondo che la forza di questa mossa non sta nei singoli attacchi. Di per sé questi non dicono molto ma l’unione dei tanti pezzi genera una potentissima Storia di senso compiuto in grado di evocare le più grandi gesta. E così i nostri piccoli eroi sono riusciti: La sanguinosa partita di Roverino

  • raffigurando un cucciolo che prende la Promessa, un gesto con cui si impegna ad vivere con gioia e lealtà nella grande famiglia del branco e dello Scoutismo che lo accoglie amorevolmnte, a distruggere lo scudo di odio e angoscia;
  • raffigurando una partita a “Roverino”, feroce metodo di allenamento per acuire i riflessi e la destrezza, ad infliggere un colpo letale al cuore dell’Avversario con il disco infuocato noto appunto con il nome di “Roverino”.

Nonostante i grandissimi sforzi, il Male, per quanto in fin di vita, non era ancora stato sconfitto. Ma a quel punto, ecco correre in soccorso dei nostri sfiniti eroi, i fratellini OVESTimatissimi che sono riusciti a  scatenare un terremoto spazio-temporaloso con la potentissima danza tribale “Le fettucce” (purtroppo non sono reperibili immagini in quanto l’energia scatenata ha distrutto tutti gli apparecchi elettronici). Il terremoto così creato dai salti energetici altamente sincronizzati è stato tanto spazio e tanto temporaloso da riuscire ad annientare definitivamente il nemico e così a salvare l’universo conosciuto.

Stay tuned per nuove ed entusiasmanti avventure spaziali.

Festa di Primavera 2018!

Questa è la storia di un lupo che incontra una cocci:

“Ciao Cocci, buon Volo!”

“Ciao Lupo, Buona caccia!”

Il lupo e la cocci camminarono insieme alla volta di Arese, dove trascorsero insieme una Festa di Primavera indimenticabile.

Il Branco della Grande Vetta Ovest del Milano 11 e il Cerchio del Grande Albero Colorato del Milano 30 hanno appena concluso la loro Festa di Primavera, all’insegna del gioco, della lealtà e della scoperta.

Grazie a tutti i lupi, lIMG-20180422-WA0036e cocci, i cambu, i vecchi lupi e le coccinelle anziane per aver contribuito a questi due giorni meravigliosi.

Buona caccia e Buon volo!

News – Iscrizioni

Buongiorno a tutti,

Le iscrizioni per l’anno 2018-2019 sono chiuse. 

La lista di attesa si annulla ogni anno. Qualora non sia stato possibile accogliere la richiesta di iscrizione invitiamo le famiglie a scrivere nuovamente per poter essere inseriti nella lista dell’anno successivo.

A partire dal 1 settembre 2018 accettiamo iscrizioni per l’anno 2019-2020. Segnaliamo che al momento abbiamo disponibilità solo per i nati nell’anno 2011 frequentanti la classe 2a elementare nell’anno scolastico 2018/2019

Ricordiamo che si accoglieranno solo le iscrizioni pervenute all’indirizzo scout.milano11@gmail.com e tramite il form “contatti” su questo sito web.

Qui di seguito indichiamo i criteri che la Comunita’ Capi ha adottato per la gestione delle priorità della lista d’attesa:

1) Etá (dagli 8 anni compiuti, poi si segue la classe scolastica di appartenenza; equilibrio nelle annate)

2) Equilibrio tra presenza di maschi e femmine

3) Presenza di fratelli gia’ iscritti al Gruppo Scout Milano 11

4) Appartenenza alla Parrocchia di s. Agostino

5) Data di invio della richiesta di iscrizione

Per chiarimenti, contattaci via e-mail.

La Comunita’ Capi

Indiani della Grande Vetta dell’Est

Con queste Parole Il Grande Sciamano si rivolge alla Tribù:


La possente Tribù Indiana Grande Vetta dell’Est si è riunita gli scorsi giorni per celebrare i primi riti di ingresso nell’età adulta.

<Augh!!!>

Le 4 grandi Famiglie della tribù hanno presentato i loro giovani ai grandi e possenti Vecchi Capi Tribù  Toro Seduto, Toro in Piedi, Toro Sdraiato, Toro Stordito e Toro Bollito.

<Augh!!!!>

Persino la tragica vicenda del furto degli Ornamenti Sacri è stata occasione per le Famiglie di dimostrare quanto i loro giovani siano in gamba e degni di entrare a far parte della nostra Grande Tribù.

<Augh!!!>

Gli Spiriti degli Antenati sono scesi tra noi, hanno posto il loro beneplacito sui giovani e hanno cantato e giocato con noi davanti al Sacro Fuoco portando promesse di un futuro radioso e prospero.

<Augh!!!>Promesse al Fuoco

Il Sacro Rito, da non svelarsi alle altre Tribù ma soprattutto agli ancora troppo giovani, è stato concluso nel modo migliore possibile, come infatti potete vedere dall’effige qui presente.

<Augh!!!>

E’ quindi il momento di dimostrare a tutti la nostra Grandezza e Festeggiare degnamente!

<Augh, Augh, Augh!!!!!!!!!!>

Una puffosissima avventura!

dav
“Partiamo col Branco in Caccia, Buona caccia, Buona caccia!”

Il Branco della Grande Vetta dell’Ovest ha da poco concluso le sue Vacanze di Branco ai Piani Resinelli.

E’ stata una settimana intensissima nella quale i lupetti hanno avuto modo di giocare, sviluppare competenze, essere una grande famiglia.

Il tema di queste VdB erano i Puffi, i quali sono riusciti finalmente a sconfiggere Gargamella!

Un grazie va ai cambusieri che ci hanno aiutato, ai genitori dei lupetti che ci hanno dato fiducia e supportato, a tutta la Staff che si è data da fare affinchè diventassimo una grande famiglia. Ci rivediamo a settembre!

Buona Caccia

La staff di Branco Ovest

Guardate bene, guardate bene, o lupi!

Si sta per concludere un anno intenso per la Branca L/C del Gruppo Milano 11. E’ stato un anno molto importante che ha visto la nascita di un secondo Branco all’interno del Gruppo Scout: il “Branco della Grande Vetta dell’Est” e il “Branco della Grande Vetta dell’Ovest”. Dopo aver accolto i cuccioli, lanciato la stagione di caccia e le specialità, quest’anno scout sta per concludersi. I due Branchi, dopo la caccia di Dicembre, di Gennaio, di Marzo e la Festa di Primavera di Aprile, si sono riuniti per l’ultima caccia a San Fedele d’Intelvi il 6 e 7  Maggio 2017.

Per festeggiare la chiusura dell’anno appena trascorso sabato 27 Maggio 2017 ci sarà una bella festa conclusiva che vedrà la partecipazione dei 2 Branchi.

Ma non finisce qui: mancano infatti poco meno di due mesi alle Vacanze di Branco più belle che i lupetti abbiano mai vissuto. Tante sorprese e attività li aspettano per vivere al meglio una settimana tutti insieme!

Noi vecchi lupi non vediamo l’ora, e voi?!

Screenshot (183)

“Buona caccia a tutti quelli che rispettano la legge della giungla.”

Benvenuti!

Il gruppo scout Milano 11 propone a ragazze e ragazzi dagli 8 ai 20 anni un percorso di crescita che pone come obiettivo la formazione integrale della persona, secondo i principi ed i valori definiti dal fondatore del movimento scout Lord Robert Baden-Powell.


La sede del nostro gruppo è in via Copernico 9, a Milano.

18 e 19 febbraio 2017 – due Clan e un Noviziato fanno strada insieme

Dumenza – Monastero dei Benedettini

Abbiamo fatto un’uscita con il Milano 81 per presentare la Carta di Clan ai Novizi.

Un sapiente lavoro di preparazione da parte di pattuglie miste di R/S del MI81 e del MI11 ha regalato delle bellissime attivita’ di presentazione della Carta al Noviziato Sirio, che e’ formato da novizi dei due gruppi.
Abbiamo camminato insieme sui monti del lago Maggiore per raggiungere un posto bellissimo, il monastero della SS Trinita’.

monast

I nostri fazzolettoni in un momento del gioco:

fazzolettoni

 

 

 

 

 

Un cerchio grande! E sullo sfondo, il monastero:

MI81 e MI11